Un noir a sfondo socio-politico, che trae spunto dalla vicende intricate della politica e dell’economia italiana e internazionale. “Il senatore”, romanzo di Andrea Giorgio Laterza (edizioni Radici Future), sarà al centro del terzo appuntamento del #FuoriCartellone di Libri nel Borgo Antico, rassegna patrocinata dal Consiglio regionale della Puglia. 

Una storia di strettissima attualità sulle vicende dei migranti, tra sbarchi, forme moderne di schiavitù e intrighi spietati, quella che l’autore racconterà martedì 16 luglio, alle ore 19:30, al Bookstore Mondadori delle Vecchie Segherie Mastrototaro (via Porto, 35, Bisceglie). Il tema, avvincente e stimolante per il lettore, è la proiezione su scala locale dei fenomeni migratori, con le ripercussioni sull’opinione pubblica e sulla vita di tutti i giorni.

Andrea Giorgio Laterza, nato a Buenos Aires da genitori pugliesi, è abilitato alla professione di avvocato, è stato ufficiale della Marina mercantile e ha lavorato per il gruppo Olivetti. Dirige il periodico “Mola libera”.