Manca una settimana dall’inizio dell’undicesima edizione del festiva Libri nel Borgo Antico. Un’edizione organizzata in modo che i giovani e giovanissimi lettori si sentano protagonisti. “Dopo il lungo periodo di lockdown, in cui soprattutto le giovani generazioni hanno sofferto l’isolamento – spiegano gli organizzatori – ci è sembrato fondamentale ripartire proprio da loro e dalle opportunità di svago e di approfondimento che un festival letterario può dare”.

Si comincia con il progetto delle miniguide turistiche, elaborato in collaborazione con il Terzo Circolo Didattico di Bisceglie: gli alunni delle classi 4° F/G e 4° A/B, accompagnati dai loro insegnanti Valeria Belsito e Luigi Rizzi, nei giorni 29 e 30 agosto (dalle ore 18,00 alle ore 20,00) faranno da ciceroni presso la chiesa Concattedrale di Bisceglie  e la chiesa di Sant’ Adoeno . Questo a conclusione di un percorso di studio che li ha visti impegnati, nel corso dell’anno scolastico 2019/20, nell’approfondimento dell’arte del nostro centro storico in collaborazione con la sezione Fidapa di Bisceglie.

Oltre all’immancabile Borgo dei Piccoli (programma al link borgodeipiccoli) all’interno del programma sono presenti eventi dedicati. Per i più piccini: Samira Zuabi Garcia presenta il suo Alebrijes, Anna Garofalo porta la sua favola Lucy, Antonella Colucci e Adriana Iannucci raccontano Stupor Mundi Federico II, Maria Addamiano presenta Il principe solitario, Patrizia Rossini dirà di Nè rosa né celeste: una fiaba per tutte le età.

Seguitissimi dai teen-ager sono invece lo youtuber Nick Radogna, che presenterà Il giro del mondo con il più sfigato degli sfigati, e Mariana Aresta, fra le protagoniste dell’ultima stagione de Il Collegio (trasmissione di RaiDue) che sarà a Bisceglie con Tears. Lacrime a colori.

(Tutte le presentazioni per i giovanissimi sono indicate sul programma da un simbolo riconoscibile)

È un fenomeno nato su Instagram ed è ormai in cima alle classifiche della letteratura young-adult, è Adessoscrivo, misterioso scrittore che a Libri nel Borgo Antico porterà il suo ultimo lavoro, Respira.

I temi ambientalisti saranno al centro della presentazione di Diario di una striker. Io e Greta per il clima dalle piazze all’Onu. Il libro di Federica Gasbarro, definita la Thunberg italiana, porterà a Libri nel Borgo Antico la voce del movimento Fridays For Future in Italia.

Evento speciale per i volontari di Libri nel Borgo Antico, che quest’anno – oltre a partecipare all’organizzazione fattiva dell’evento – sono al centro di una serie di progetti di formazione, sarà una mattinata di incontro e confronto con lo scrittore Ferdinando Muraca. Domenica mattina, i ragazzi incontreranno l’autore di Liberamente Veronica: i miei 30 giorni senza social. Un appuntamento, organizzato in collaborazione con la Fondazione Vincenzo Casillo, pensato per approfondire una tematica centrale nella vita dei ragazzi: l’utilizzo responsabile delle nuove tecnologie e dei social in particolare.