Un centro storico scrigno di preziose memorie del passato. Suggestivi vicoli e piazzette popolate da migliaia di visitatori richiamati dalla partecipazione di scrittori e giornalisti che animano le calde serate estive del borgo medioevale affacciato sul mare.

Questo è il magico scenario che si ricrea ogni anno con l’arrivo, nell’ultimo fine settimana di agosto, di Libri nel Borgo Antico, festival letterario in programma a Bisceglie.

Un salotto all’aperto che accoglie le maggiori espressioni della narrativa, della poesia, del giornalismo, della politica, della scienza, del cinema, dello spettacolo e della religione.

Da Piazza Duomo a Largo Castello, dal Porto turistico a via Giulio Frisari, da Largo Piazzetta a Pendio San Matteo, ogni angolo del suggestivo Borgo Antico diventa palcoscenico per presentare le ultime novità editoriali e per promuovere dibattiti su grandi temi di attualità.

Il centro storico non è il “contenitore” della manifestazione, ma uno dei maggiori elementi di attrazione del festival, luogo non solo di scambio di opinioni diverse e plurali, ma anche di aggregazione e socialità. Gli scorci del Borgo raccontano fino in fondo il vissuto antico e nobile di Bisceglie, rappresentando oggetto di interesse culturale, visite guidate e approfondimenti di carattere artistico e storico.

Libri nel Borgo Antico è uno spazio condiviso e inclusivo, che ospita al suo interno anche giovani talenti in erba e case editrici del territorio. Vivaio di nuove promesse e volano per le realtà locali meritevoli di visibilità.