Nelle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie, che hanno registrato per l’occasione il tutto esaurito, il giornalista e scrittore Marcello Veneziani ha presentato il suo nuovo libro, edito da Marsilio, “La Cappa”.

Accompagnato dal professor Luciano Gigante, Veneziani ha indirizzato ai tempi che stiamo vivendo una critica analitica e profonda.

Realizzata in collaborazione con l’associazione “Borgo Antico” di Bisceglie, la serata ha mirato su una vera e propria indagine sulle radici del nostro vivere. L’autore si interroga, con il suo volume, sulla scomparsa della realtà, della tradizione, della natura e mette in evidenza un’adesione quasi scontata e automatica al canone dominante, tra divieti e obblighi veicolati da media e da poteri.

Un percorso pensato e razionale tra follie odierne e tabù vigenti, ma anche un esercizio di critica per vivere il presente senza subirlo. Intenzione e obiettivo finali sono quelli di tentare un assalto al cielo per liberarlo, per l’appunto, dalla Cappa.

«Di grande interesse il nuovo libro dell’amico e concittadino Marcello Veneziani», ha dichiarato il presidente dell’associazione Borgo Antico, Sergio Silvestris. «Un lavoro che aiuta molto a riflettere sulla contemporaneità, sulle dinamiche spesso illogiche del mondo moderno e sul bisogno di liberare i nostri orizzonti dalla cappa che spesso ci opprime».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.